Divine Chocolate (Regno Unito)

Divine Chocolate (Regno Unito)

1104-divch-uk-01-thumbnail

Attraverso la cooperativa Kuapa Kokoo, 65.000 agricoltori di cacao ghanesi hanno una quota di partecipazione significativa di Divine Chocolate. Il marchio è quindi nelle mani di veri agricoltori.

L'industria del cacao nel Ghana ha avuto tanti alti e bassi. Nel 1960 è produttore dominante del mondo, ma negli anni 80 l'industria è quasi crollato. Oggi, il Ghana è il secondo produttore mondiale e il futuro di centinaia di migliaia agricoltori di cacao sembra molto più promettente.

Nei primi anni 90, il pioniere inglese Twin Trading crea la cooperativa agricola Kuapa Kokoo che oggi è una cooperativa di 65.000 agricoltori. Alcuni anni dopo Kuapa Kokoo diventa azionista di Divine Chocolate.

La storia finora

Nel 1998, Kuapa Kokoo, Twin Trading, The Body Shop, Christian Aid e Comic Relief lanciano The Day Chocolate Company, sostenuta dalla popolarità tra i consumatori del concetto di commercio equosolidale. Quello stesso anno lanciano la prima barretta di cioccolato Divine.

Da allora l'azienda è cresciuta enormemente. Sotto il nome di Divine UK produce una vasta gamma di prodotti di cioccolato per il Regno Unito, l'Europa e gli Stati Uniti. Dal 2007 Divine Chocolate comincia a pagare dividendi a Kuapa Kokoo, che è il 45% dei suoi utili distribuibili. Inoltre, il premio per il commercio equo pagato per il cacao viene utilizzato per costruire e migliorare pozzi di acqua potabile, scuole elementari, e altri progetti comunitari sviluppati dagli stessi agricoltori .

Un catalizzatore per il cambiamento

Juliana Fremah, membro di Kuapa Kokoo dal 2000, coltiva 12 ettari di alberi di cacao ed è il tesoriere del gruppo di donne nel suo paese. "Formare un gruppo di donne ci ha permesso di ottenere un prestito da Kuapa e utilizzare i soldi per piantare colture secondarie come okra e manioca" ha detto. "I soldi da queste colture ci aiutano nel periodo tra due raccolte di cacao".

Oltre a penetrare il mercato inglese e introdurre nuovi prodotti, come la polvere di cacao, nel 2005 Divine UK decide di entrare sul competitivo mercato statunitense spinta da una buona domanda di prodotti di cioccolato di alta qualità e dal potenziale di promuovere il commercio equosolidale.

La conquista del mercato statunitense

La decisione di entrare nel mercato degli Stati Uniti è stata una pietra miliare. Consapevole dei rischi finanziari e la grande sfida di marketing, la società si rivolge a Oikocredit che investe 750.000 dollari nella nuova società statunitense Divine US e £ 500.000 nel Divine UK. Divina US riceve anche una linea di credito di US $ 1 milione nel 2008 e un ulteriore investimento di US $ 198.000 nel 2009.

Un marchio nelle mani di agricoltori

Attraverso Kuapa Kokoo gli agricoltori ghanesi hanno una quota di partecipazione significativa di Divine, che rende il brand diverso da tutti gli altri prodotti equosolidali. Il marchio è nelle mani di veri agricoltori.

Visita il sito della cooperativa Kuapa Kokoo (in inglese)
Visita il sito di Divine Chocolate (in inglese)

« Ritorna indietro